Il nostro sito web fa uso di cookies per un corretto ed efficiente funzionamento dello stesso sito, analizzare le visite e per consentirci di migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Per sapere di più su cosa sono i cookies, come li utilizziamo e come gestirli, leggi la nostra Informativa Cookies.

Milano Estetica

 

 

 

 

Chiamaci al numero: 0276398634

 

Liposcultura

LiposculturaNel caso in cui dieta ed esercizio fisico non siano in grado di offrirti la silhouette che desideri, la liposcultura può essere la tua risposta. Sebbene non identificabile con un metodo che possa sostituirsi alla normale perdita di peso, negli ultimi 10 anni ha raggiunto grande popolarità per la possibilità di eliminare adiposità localizzate donando maggiore armonia alla propria figura. È bene sottolineare che i migliori risultati sono legati non tanto a quanto grasso viene eliminato, ma a quello che viene lasciato nel corpo.

In cosa consiste la liposcultura?
L’obiettivo primario della liposcultura è lo strato di tessuto adiposo compreso tra la pelle e i muscoli. Mentre quello secondario (ma non di minore importanza) è la pelle. Il grasso viene ridotto eliminando le cellule adipose mediante una piccola cannula aspirativa. Il grasso rimosso, è bene ricordare, non può riformarsi per un fenomeno biologico di incapacità degli adipociti di replicarsi dopo la pubertà. Il grasso così scolpito determinerà il nuovo profilo corporeo, mentre la piccola cannula rimuove il grasso, la pelle viene stimolata a retrarsi per adattarsi alla nuova figura più snella. 

Chi è un buon candidato alla liposcultura?
Molto importante avere un peso corporeo stabile o raggiungerlo mediante strategia alimentare per il controllo del peso corporeo (come la liposcultura alimentare). L’attività fisica regolare rappresenta inoltre un buon requisito. Guadagnare o perdere troppo peso comportano sempre ulteriori modificazioni corporee che possono necessitare talvolta altre soluzioni. Le condizioni di salute rappresentano inoltre un criterio imprescindibile.

Come si esegue?
La liposcultura con tecnica tumescente rappresenta oggi il GOLD STANDARD nella letteratura scientifica internazionale. Tra i vantaggi ricordiamo la minore invasività, il minor edema, il recupero post-operatorio più rapido e i risultati più omogenei e regolari.

Questa tecnica prevede l’impiego di una soluzione salina contenente anestesia locale (lidocaina) ed un agente vasocostrittore (adrenalina) al fine di limitare al minimo il dolore post-operatorio e  accelerare la guarigione. 

Il quantitativo di liquidi è determinato per singolo paziente in base alle aree trattate e ai loro volumi. Questi fluidi sono infiltrati nello stato adiposo purché l’aspetto non appaia rigonfio o tumescente (da cui il nome). Una piccola cannula aspirativa viene quindi gentilmente introdotta nel tessuto adiposo e attraverso specifici movimenti di va e vieni la nuova silhouette viene scolpita. Al termine dell’intervento chirurgico residueranno ancora dei liquidi che il nostro organismo eliminerà nelle settimane successive. Tale eliminazione viene favorita dalla deambulazione precoce e costante nel periodo post-operatorio, che si raccomanda vivamente. Un presidio compressivo adeguato permetterà di favorire una guarigione più rapida, risultati più omogenei e offrirà il giusto confort. 

Il grasso si può riformare?
Le cellule adipose possono replicarsi nel corpo fino alla pubertà. Un’alimentazione ricca di carboidrati semplici favorisce tale fenomeno. Alla pubertà il numero di cellule adipose rimane fisso e sono cosi permessi solo aumenti o diminuzioni del loro volume. La liposcultura eliminando fisicamente delle cellule adipose da alcune aree renderà permanenti i risultati in quelle aree. Tuttavia alcuni recenti studi scientifici apparsi in letteratura, suggeriscono che in presenza di importanti accumuli di peso corporeo è possibile riacquisire la capacità di replicare cellule adipose. Sottolineiamo quindi la necessità di mantenere un peso corporeo stabile, attraverso un’alimentazione controllata e un’attività fisica regolare. 

La liposcultura è un intervento chirurgico che consente di rimuovere, senza causare apprezzabili cicatrici cutanee, gli eccessi di tessuto adiposo localizzati in alcune aree del corpo. I maggiori benefici si traggono quando l’adipe da eliminare è situato in regione trocanterica esterna e interna (parte alta delle cosce), in regione addominale, sui fianchi, sulla superficie interna del ginocchio e in regione sottomentoniera. L'attività fisica dovrà subire delle limitazioni per almeno due settimane.

 

VANTAGGI
Rimodellamento degli eccessi di volume adiposo in vari distretti corporei, compreso il volto

DURATA DELL'INTERVENTO
Da 1 a 2 ore

ANESTESIA
Locale con sedazione. Locale per piccole aree

DEGENZA
Ambulatoriale

CONVALESCENZA
Netto miglioramento dopo 1 settimana, aspetto naturale dopo 1 mese circa. Risultato definitivo a sei mesi di distanza

DURATA DEL RISULTATO
Permanente, é comunque da ricordare che un rilevante aumento di peso comporterà inevitabilmente un proporzionale aumento di volume dell'area trattata

TARIFFA
Miniliposcultura da 3.500 a 4.500 euro
Liposcultura 5.500 euro

 

FOTO PRIMA E DOPO L'INTERVENTO

Liposcultura - Esempio 1 preLiposcultura - Esempio 1 post

Esempio 1

Liposcultura - Esempio 2 preLiposcultura - Esempio 2 post

Esempio 2

Liposcultura - Esempio 3 preLiposcultura - Esempio 3 post

Esempio 3

...per saperne di più...

La liposcultura viene eseguita in anestesia locale con sedazione. Quando è eseguita in locale, la paziente mantiene lo stato di coscienza risultando insensibili solo le regioni sottoposte a intervento. La liposcultura consiste nella rimozione del tessuto adiposo in eccesso; questa rimozione si ottiene mediante l’azione di una cannula di piccolo diametro collegata a un apparecchio aspirante o a una siringa. La cannula è introdotta nel grasso situato sotto la pelle attraverso una piccola incisione praticata in prossimità dell'area da correggere; quindi viene spinta attraverso il grasso fino a raggiungere la zona interessata. Qui, con opportuni movimenti della stessa cannula, il grasso in eccesso è delicatamente aspirato. Al termine dell'intervento alla paziente viene fatta indossare una guaina elastica che dovrà essere portata per circa due settimane al fine di limitare edemi ed ecchimosi.

Preparazione PRE-OPERATORIA

Per sottoporsi a un intervento di chirurgia elettiva estetica bisogna essere assolutamente in buone condizioni fisiche. Un'accurata raccolta anamnestica, alcuni esami di laboratorio e un elettrocardiogramma sono assolutamente necessari come preparazione all'intervento. Bisogna evitare di prendere aspirina nelle due settimane prima e nelle due dopo l’intervento. L'aspirina riduce la capacità di coagulazione del sangue. Si consiglia alle pazienti in trattamento con contraccettivi orali di interrompere l’assunzione di tali farmaci un mese prima dell'intervento. Si consiglia di eliminare anche il fumo per almeno due settimane prima dell'intervento. Sedute di Endermologie, o di massoterapia preventive preparano efficacemente i tessuti all’intervento.

Trattamento POST-OPERATORIO

Si raccomanda un adeguato riposo nell’immediato, dopo l’intervento. Se desiderato è possibile fare una passeggiata la sera stessa dell’intervento. Il giorno seguente si è già in grado di intraprendere una moderata attività fisica. Si consiglia di aspettare almeno una settimana prima di affrontare attività faticose. La maggior parte delle persone è in grado dopo due giorni di ritornare a lavorare, compatibilmente con il tipo di attività svolta. Una sensazione d’indolenzimento e di affaticamento potrà essere avvertita per alcuni giorni. Cicli di linfodrenaggio o sedute di Endermologie accelerano la guarigione e favoriscono i risultati a lungo termine.

Possibili complicanze

Le complicanze maggiori, come la trombosi venosa profonda e la tromboembolia polmonare, sono prevenibili nella maggioranza dei casi attraverso un esame clinico scrupoloso del paziente e un adeguato impiego delle manovre di prevenzione della coagulazione endovascolare, come l’utilizzo intraoperatorio delle calze elastiche a compressione graduata, la compressione pneumatica intermittente e la somministrazione di eparine a basso peso molecolare.
Sieroma
Il sieroma è un accumulo talvolta rilevante di siero (liquido) nei tessuti sottoposti a intervento, che può richiedere aspirazioni.
Infezioni
Le infezioni sono rare ma possibili; un’adeguata terapia antibiotica potrà risolvere il problema.
Ecchimosi
Le ecchimosi rappresentano una manifestazione costante della liposcultura. La loro entità e durata è spesso variabile e soggettiva. 
Cicatrizzazione
La qualità delle cicatrici dipende in parte dalla esecuzione tecnica, in parte dalle caratteristiche intrinseche del paziente, ma la loro dimensione tende quasi sempre a renderle trascurabili. 
Iperpigmentazione
L’iperpigmentazione della cute è un effetto collaterale dipendente oltre che da una predisposizione individuale anche dall’esposizione al sole nell’immediato postoperatorio. Sono da annoverare tra gli effetti collaterali l’insufficiente o eccessiva rimozione di grasso con formazione di irregolarità o depressioni della superficie cutanea.

end faq

LATEST NEWS

PQAge - NEWS

Biorigenerazione cutanea con PQAge

La biorigenerazione cutanea con PQAge, attraverso un procedimento suddiviso in due stadi impiega in modo rivoluzionario gli effetti della biorivitalizzazione e dei peeling.

Leggi...

Un nuovo concetto di chirurgia: BAT

"CHIRURGIA ESTETICA BAT” è il termine coniato dal Dr. Sergio Noviello per una serie di innovative e specifiche tecniche chirurgiche ambulatoriali eseguite in anestesia locale con sedazione, tra le quali comprendiamo la mastoplastica additiva, il lifting, la blefaroplastica e la miniaddominoplastica. I pazienti sottoposti a interventi di chirurgia estetica con questa tecnica necessitano di un tempo di recupero postoperatorio di sole 24/48 ore.

Leggi...

Il Lipofilling per aumentare il volume del seno e ridefinire i profili corporei

Il lipofilling rappresenta una metodica per aumentare i volumi del corpo come seno e glutei, con risultati naturali, immediati, un basso grado di invasività e una stabilità dimostrata a lungo termine.

Leggi...

Mastoplastica additiva ONE DAY

Mastoplastica additiva one day: in 24 ore oggi si ritorna alle normali attività.

"Mastoplastica Additiva ONE DAY” è il termine coniato dal Dr. Sergio Noviello per una innovativa e specifica tecnica chirurgica ambulatoriale di aumento del volume del seno in anestesia locale con sedazione. Le pazienti sottoposte a mastoplastica additiva con questa tecnica necessitano di un tempo di recupero postoperatorio di sole 24 ore.

Leggi...

HAIR PRP Fattori di Rigenerazione delle Piastrine (2)

La metodica che rivoluziona il modo di trattare la caduta dei capelli maschile e femminile. 

Attualmente, in tutto il mercato internazionale, il trattamento HAIR PRP rappresenta l’unica metodica realmente in grado di ridurre la perdita dei capelli sia maschile che femminile in maniera oggettiva poiché agisce in modo diretto sulle cellule del cuoio capelluto e dei capelli.

Leggi...

Fleboterapia Rigenerativa Ambulatoriale Tridimensionale

La Fleboterapia Rigenerativa Ambulatoriale Tridimensionale contro i capillari, le teleangectasie e le varici delle gambe 

La classica scleroterapia non è in grado di risolvere l’inestetismo in quanto agisce esclusivamente sulle conseguenze della malattia ma non sulle cause.

Leggi...

Dermamelan - NEWS (2)

Metodo cosmeceutico efficace contro le macchie della pelle causate da iperpigmentazioni melaniche.

Leggi...

Dieta - Liposcultura alimentare



Innovativo trattamento dietetico delle Adiposità Localizzate

Uno strategico pool di aminoacidi combinati con una specifica alimentazione permettono in pochi giorni di perdere fino al 10% del proprio peso corporeo.

Leggi...